Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

AndalusiaTour.com | December 18, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

Erasmus in Andalusia: consigli di AndalusiaTour.com

Erasmus in Andalusia

Questa guida è principalmente il frutto di questa esperienza: l’Erasmus in Andalusia. O meglio, l’amore verso questa terra nasce dal primo viaggio, 10 anni fa, a Jerez de la Frontera.

L’Andalusia ha molte destinazioni in cui è possibile effettuare 6 mesi o un anno in Erasmus: Granada,  Cadice, Siviglia, Malaga, Jerez… in ogni destinazioni sono presenti università che offrono programmi di scambio con l’Italia. Presto andremo ad analizzare la situazione in ogni singola destinazione, anche grazie a chi l’Erasmus in Andalusia (come me) lo ha fatto, ma ora analizziamo perchè l’Andalusia è da scegliere per un Erasmus:

–          Città a misura di studente: oltre a Granada che è la seconda città universitaria di Spagna, tutte le città andaluse sono ideali per la vita studentesca: non sono troppo dispersive ed offrono centri storici ideali per conoscere ed incontrare persone da altre località del mondo.

–          Costo della vita relativamente basso: rispetto ad altre destinazioni come Madrid e Barcellona il costo della vita è molto più basso e per la Vostra stanza in affitto potrete cavarvela con budget interessanti.

–          Ambiente multiculturale ma con base spagnola: rispetto a Barcellona dove l’Erasmus si fa in Europa (o spesso in Italia..) in Andalusia troverete studenti da tutto il mondo, ma con una grande integrazione con i locali: il grosso vantaggio è imparare una lingua come lo spagnolo dalla gente del posto.

–          Movida: la movida in Andalusia è qualcosa di davvero impegnativo, niente di meglio in Erasmus!

–          Esami: è una grande occasione per imparare un metodo di insegnamento estero e anche per passare esami ostici in Italia: il consiglio è fate più esami che potete.

A questo si potrebbero aggiungere molte altre cose come il fascino dei luoghi, della gente, dello stile di vita,degli incontri…ma vediamo alcuni problemi pratici alla partenza dell’Erasmus in Andalusia:

–          Casa o stanza nella casa studentesca? Senza dubbio trovate un appartamento da condividere con studenti spagnoli o internazionali. Non limitatevi ad una stanzetta perchè alla lunga vi perderete esperienze e conoscenze tipiche dell’Erasmus in Andalusia: cene, discussioni sul divano fino a tarda notte, in generale uno scambio culturale unico ed irripetibile.

–          Dove trovo casa? Ci sono siti dove potete trovare annunci di appartamenti o stanze. Munitevi di connessione internet e scheda del telefono spagnola appena arrivati ed iniziate la ricerca,visionando sempre appartamenti e stanza prima di prendere accordi.

www.loquo.com è uno dei migliori, ma in generale ce ne sono a centinaia.Niente è utile come la bacheca dell’università per i “pisos a compartir”con altri studenti.

–          Coinquilini?Situazione ideale è essere in 3 o 4 con rispettive stanze, anche perchè vivere insieme è complicato. Evitate di fare mini gruppi della stessa nazionalità!

–          Sicurezza?Buona,ma non ottima. Certo non siamo a Barcellona, ma evitate di andare in giro con troppi soldi, di girare troppo da soli di notte e se avete degli amici “local” sarà tutto più facile.

–          Lezioni: fatevi conoscere da compagni e professori, un Erasmus fa sempre piacere in classe!Abituatevi ad avere classi con numero più ridotto spesso rispetto all’Italia.(20-30 pax)

A breve articoli più dettagliati per ogni destinazione!

Submit a Comment

Translate »