Se vi state chiedendo come arrivare in Andalusia da Milano, Roma, Napoli o altre città dell’Italia vediamo che possibilità avete.

Aereo: in Andalusia sono numerosi gli aeroporti su cui si può volare direttamente dall’Italia o facendo scalo a Madrid e Barcellona (soprattutto con compagnie di linea come Iberia).

I voli low-cost invece permettono un collegamento diretto tra Italia ed aeroporti andalusi:

Malaga: l’aeroporto più grande e frequentato, moltissimi i voli diretti con l’Italia.

Ryanair: Bologna, Bergamo Orio, Milano Malpena e Napoli sono partenze ottimali per raggiungere la città di Malaga

EasyJet: Milano Malpensa

Vueling: Roma Fiumicino

Siviglia: diverse compagnie offrono voli diretti low cost per Siviglia dall’Italia, anche da città più piccole. L’aeroporto è ben collegato al centro con bus e taxi. 

Ryanair: Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Bergamo Orio, Milano Malpensa, Napoli, Palermo, Pisa, Roma Ciampino, Roma Fiumicino e Venezia (Treviso).

EasyJet: Venezia Marco Polo 

Vueling: Roma Fiumicino

Altri aeroportiSi possono utilizzare anche gli altri aeroporti di Granada, Jerez e Almeria per viaggi combinati, magari con due voli low-cost con scalo a Barcellona o Madrid. In questi aeroporti i voli diretti internazionali sono solo per Francia ed Inghilterra. 

Link utili:

www.vueling.es

www.easy-jet.com

www.ryanair.com

Raggiungere l’Andalusia in treno o nave

Treno: l’interrail è diffuso anche in Spagna ed è un modo utilizzato per visitare specialmente dai giovani gran parte d’Europa. RENFE è l’ente che gestisce le ferrovie, sul loro sito trovate ogni collegamento (www.renfe.es) . Per chi ama le sfide esiste un Milano Siviglia che in 24 ore ed un paio di cambi vi porterà in Andalusia. Info su www.trenitalia.it

Sia in treno (treno S. Dalì) che in bus (www.eurolines.it) bisogna sostare prima a Barcellona per raggiungere le altre città andaluse, un ottimo modo per visitare un’altra città e spezzare un lungo viaggio.

Ti può interessare anche:  Come muoversi in Andalusia

Nave: dall’Italia, tramite Barcellona e con un ulteriore scalo a Melilla (città spagnola del Marocco) si possono raggiungere i porti di Malaga ed Almeria, con tanto di auto al seguito e di una buona dose di pazienza, visto che anche in questo caso è un itinerario consigliato per chi ha molto tempo.

Link utili:

www.aferry.es

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.